Home Senior Serie C/D Todi cede in casa ad Assisi

Todi cede in casa ad Assisi

142
SHARE

L’ALMASA cede in casa ad un buon Assisi, che è sceso al palaCoarelli determinato, concentrato e con i due punti conquistati contro la squadra di Maglione spera ancora di  chiudere la fase regolare  in  4 o 5 posizione. L’ALMASA dal canto suo dopo la rocambolesca sconfitta nel turno scorso di Foligno non aveva possibilità  di migliorare la sua classifica. Infatti sia in caso di arrivo a pari punti con la sola Umbertide, sconfitta ieri a Rieti, sia in caso di classifica avulsa quindi con 3 squadre a quota 14, Todi, Umbertide e Gualdo in virtù del computo dei punti segnati meno i punti subiti negli scontri diretti , L’ALMASA si posizionerà Â  al 7° posto, quindi nel primo turno dei play-off sfiderà  la “Multinazionale”  Bastia che oltre a Cardenas ha chiuso in settimana per Adam Fontaine, un’ala forte proveniente dalla Svezia che, a detta degli esperti, sposterà  di gran lunga gli equilibri del campionato.Venendo alla gara, va detto che Assisi è stata più costante prendendo da subito il controllo del gioco e provando fin dall’avvio ad allungare con un Neri, (10 per lui nel solo primo quarto) e Provvidenza che sono un rebus irrisolto per la difesa del Todi, che appare molle e non in grado di reggere gli uno contro uno. Maglione cambia il quintetto, e la  squadra ha un sussulto, con l’attacco che trova più ritmo e velocità , con Simoni che attacca il ferro e si procura diverse gite in lunetta mentre Bartoccini trova 4 punti che riavvicinano L’ALMASA che, seppur soffrendo, rimane in scia con il quarto che si chiude sul 15-22. Secondo periodo dove il Todi gioca la sua migliore pallacanestro che ha contraddistinto questo ultimo ottimo finale di stagione. Aggressiva e ringhiosa in difesa trova in sequenza i  canestri dall’arco di Agliani, di Capponi e Nicola Chinea che danno un illusorio vantaggio al Todi che spreca tutto nel minuto finale del quarto concedendo due facili canestri ad Assisi che chiude avanti di due (43-45).  Si torna in campo, ma in realtà  è solo Assisi che gioca. L’ALMASA si blocca, statica e lenta l’azione non trova mai il giusto finale e Assisi ne approfitta per scappare , fino al + 15 , per poi controllare senza troppi affanni il blando tentativo di rientro dell’ALMASA che ad onor del vero non ha potuto avere il solito contributo di Orazi e Martellucci che, per problemi fisici non sono al meglio delle loro condizioni , mentre in una serata in cui le guardie hanno spesso sparato a salve si è sentita in modo evidente l’assenza di Frosinini, che comunque sarà  pronto per i Play-Off.  Al termine Assisi festeggia l’ottima stagione, ma anche L’Almasa puo far festa. La squadra dopo un terribile girone di andata, si è ripresa alla grande e probabilmente le tante energie fisiche e mentali spese nelle fantastica sequenza di vittorie che hanno permesso l’aggancio ai play-off, è stata pagata in queste ultime due gare che hanno visto sconfitta la squadra di Maglione. Con il recupero degli infortunati i Tuderti  cercheranno di ben figurare e dare il meglio ai play-off, che avranno inizio il 05 Marzo con gara 1 contro Bastia e che vedranno l’Almasa nel ruolo di outsider. ALMASA: CAPPONI 7, MARTELLUCCI 4, AGLIANI 10, TASCINI, BERTOLI 2, FROSININI, BARTOCCINI 8, VALLI, N.CHINEA 12, ORAZI 2, SIMONI 15. ALL. L MAGLIONE Ass. M. BISCARINI. ASSISI : CAPUTO 8, TRINCHITELLI 9, PARRETTA 6, LANDRINI, NERI 20, COKIC 0, PAPA, PROVVIDENZA 14, CAPEZZALI 6, BATTISTELLI 11, GAMBELUNGHE 2, BIANCHINI, ALL. M.PIAZZA Ass. CAPUTO