Home Senior Serie C/D Orvieto sconfitta sul filo di lana da Rieti

Orvieto sconfitta sul filo di lana da Rieti

156
SHARE

Dopo aver chiuso in vantaggio la prima metà  di gara, i ragazzi di coach Russo sono stati puniti nel terzo quarto, in un momento di calo che Rieti è stata brava a sfruttare per mettere a segno un parziale decisivo che ha difeso con tutte le forze negli ultimi dieci minuti.I primi cinque a scendere in campo sono stati Compagnoni, Del Buono, Caiello, Toselli e Pimpolari. Nelle prime fasi di gara Orvieto ha sofferto la fisicità  e l’atletismo degli ospiti, come dimostrato dal parziale iniziale di 3-8 a favore di Rieti, con un Colantoni sugli scudi.Con il passare dei minuti i rupestri sono cresciuti e, grazie a una buona difesa che ha reso difficile ogni tiro agli ospiti, con trattamento speciale per l’esplosivo De La Cruz, hanno recuperato lo svantaggio fino al 16-19 con cui si è chiuso il primo quarto.Nel secondo periodo Orvieto ha cambiato marcia e ha messo la freccia sugli ospiti: l’ingresso di Abet ha segnato il cambio di inerzia della gara, caratterizzato da poche seconde opportunità  concesse a Rieti e con ordine in attacco. Nel finale di tempo la Small è riuscita a recuperare almeno in parte il margine di distacco e a chiudere sotto di un solo punto i primi venti minuti di gara.Al rientro dagli spogliatoi i biancorossi sono sembrati sottotono e deconcentrati, come hanno dimostrato i numerosi rimbalzi in attacco concessi a Rieti. Gli ospiti sono stati bravi a sfruttare questo momento negativo dei biancorossi per scappare intorno alla doppia cifra di margine, guidati dall’esperienza del play Cappellanti.I tre canestri consecutivi di Del Buono, che è riuscito ad andare a segno nonostante la marcatura asfissiante della difesa reatina, hanno permesso a Orvieto di rimediare almeno in parte e di chiudere sotto di sette lunghezze la terza frazione di gioco.Nell’ultimo quarto i rupestri hanno tentato la rimonta, nonostante abbiano dovuto giocare i minuti più caldi senza il fulcro Toselli, costretto ad uscire per cinque falli in contemporanea con l’altro totem Livera. I biancorossi si sono avvicinati anche a un solo possesso di distanza, ma il mancato tagliafuori in alcuni momenti chiave ha concesso preziosi extrapossessi agli atletici reatini, che hanno così potuto gestire il vantaggio.L’1/2 di D’Aquilio a quindici secondi dalla fine ha lasciato nelle mani di Orvieto il proprio destino. Dopo la rimessa oltre la metà  campo capitan Abet ha fallito la tripla del pareggio e la vittoria è così andata nelle mani di Rieti.In vista dei playout e delle finali di Coppa Umbra Orvieto deve cercare, come altre volte nel corso della stagione, di evitare il più possibile questi momenti di calo mentale per non gettare al vento prestazioni altrimenti buone.Ultimo appuntamento della stagione regolare domenica prossima in casa della FAVL Basket Viterbo. (16-19 ; 16-12 ; 14-22 ; 19-15) L. Ricci, G. Pedini A.S.D. ORVIETO BASKETRADICCHI 2, PIMPOLARI 9, TOSELLI 6, KNEZEVIC V., ABET 7, CAIELLO 11, GIORGINI, BONIFAZI, KNEZEVIC F., COMPAGNONI 10, DEL BUONO 20.Allenatore: F. RussoAssistente All.: M. Corba PERUGIA BASKET S.D.R.L.ANNIBALDI 2, ALIJA 2, LIVERA 12, DE ANGELIS 2, COLANTONI 22, DE LA CRUZ 8, SALARI, CAPPELLANTI 12, DE MASSIMI, DELLE CAVE 4, D’AGUILIO 4.Allenatore: M. Boldini