Home Senior Serie C/D L’Orgoglio dell’Almasa ha la meglio su un ottimo Foligno

L’Orgoglio dell’Almasa ha la meglio su un ottimo Foligno

68
SHARE

Gli dei del basket che sembravano aver abbandonato per questa stagione L’ALMASA , hanno improvvisamente deciso che per un una volta Maglione e Soci potevano uscire dal palazzetto con il sorriso sulle labbra anzichà© a testa bassa come troppe volte è accaduto in questa stagione. Dopo quaranta minuti di grande equilibrio, mentre Todi aveva sprecato l’allungo decisivo, Foligno ha avuto la palla per vincere, ma un eccellente Mariotti ha visto il suo tiro, prima entrare, poi danzare sul ferro, quindi uscire…. per un Overtime dove L’Almasa ha poi meritato e portato a casa due punti  che la rimettono in scia al gruppone che si trova a 6 punti in classifica, con le prossime due gare in trasferta, prima  Mercoledì 7 ad Assisi poi domenica ad Orvieto che rivestiranno un’importanza fondamentale per il proseguo del torneo.All’avvio le squadre partono lente e si segna con il contagocce, le difese sono cagnesche e l’area è sempre ben presidiata rendendo vita dura agli attacchi. 13-9 il quarto con un Simoni sugli scudi, mentre Foligno trova i canestri di Cimarelli e Mariotti per rimanere in scia. Non cambia lo spartito nei secondi 10 , ma nell’Almasa si scalda la mano un ottimo Orazi,  Siena mette due triple e si mette in ritmo anche Lorenzetti. Foligno chiude il quarto sopra di due (15-17).  All’intervallo lungo il tabellone dice 28 Almasa – 26 Foligno a dimostrazione che le difese hanno avuto fin qui il sopravvento sugli attacchi.Terzo periodo dove L’ALMASA torna in campo dimenticandosi  di essere una squadra, di giocare di squadra, si torna al vecchio vizio, dell’ uno contro tutti e del poco movimento e circolazione di palla,  che permette al Foligno di scappare sul +7. Qui Maglione fa il capolavoro di  chiedere sospensione, mettere in panca chi era in un momento difficile con le idee un poco annebbiate , e rimettere un quintetto più equilibrato, dove si esalta  un eccellente Frosinini mentre  la squadra  improvvisamente si riaccende e limita i danni , con il quarto che comunque porta Foligno in vantaggio di 5 punti (40-45) . L’onda del recupero continua all’ inizio dell’ ultimo periodo con Orazi che ne mette 6 di fila ma è Bartoccini a dare il vantaggio all’Almasa. Da qui in avanti è un susseguirsi di emozioni con le due squadre che si sorpassano a vicenda prima della volata finale in cui L’Almasa getta via la vittoria , per poi essere graziata sul tiro di Mariotti allo scadere. Overtime che parte con L’ALMASA che recupera un paio di palloni che l’esperienza di Agliani e il coraggio di Trastulli (positiva la sua gara specialmente in difesa su Lorenzetti ) tramutano in canestri che generano  l’allungo decisivo che un glaciale Trastulli suggella con un 4 su 4 dalla lunetta   che danno la seconda vittoria stagionale  alla squadra di Maglione.Una vittoria importante che certamente attenua ma non risolve i problemi di gioco che fin qui hanno caratterizzato la stagione dell’ ALMASA. Certamente le vittorie fanno morale e possono dare quella scossa e autostima che i risultati negativi avevano di certo affievolito, ma servirà  sempre giocare di squadra per 40 minuti, difendere come bestie, ed essere lucidi e reattivi come Maglione ha dimostrato di saper fare in questa partita. Solo così si potrà  cercare di  continuare la risalita. 13-9, 15-17, 12-19, 24-19, 16-9 ALMASA : Martellucci, Trastulli 15, Agliani 10, Buondonno, Chinea G.2, Bertoli n.e., Frosinini 17, Bartoccini 6, Valli n.e., Chinea N.2 , Orazi 17, Simoni 11, All. L. Maglione , Ass. M.Biscarini. UMBRIA BASKET SCHOOL FOLIGNO : Tosti, Savoia 10, Berazzi n.e., Venanzi 7, Mariotti 20, Siena 13, Lorenzetti 12, Cianciabilla, Finauro, Cimarelli 5, Marani n.e., Marchionni 6. All. Olivieri Ass. Marani.