Home Basket In the world Andrea Fabrizi alla Junior Casale. In bocca al lupo coach

[ITA] Andrea Fabrizi alla Junior Casale. In bocca al lupo coach

78
SHARE

La notizia era nell’aria ormai da qualche settimana, ma ora è arrivata l’ufficialità  del passaggio di coach Fabrizi alla Junior Casale dove sarà  assistente di Marco Ramondino in serie A2 e guiderà  il gruppo Under 20 eccellenza. Un incarico prestigioso, del quale la famiglia di Basket Academy è orgogliosa. “Posso partire con il cuore leggero” le parole di Andrea, raggiunto al telefono a Caorle dove è impegnato con lo staff della Nazionale Under 16 in preparazione ai Campionati Europei “perchà© so quanto lavoro abbiamo fatto insieme e quanta energia, quanti progetti ci sono e andranno avanti qui a BA. I giovani allenatori sono cresciuti, lo staff sarà  ulteriormente rinforzato, a livello senior la Serie B è una grande sfida. Sapere che altri proseguiranno la strada che abbiamo intrapreso insieme a molti amici ormai diversi anni è per me motivo di grande soddisfazione. Sono stati anni fantastici, far nascere una realtà  importante insieme a veri amici è forse una delle cose più belle che si possano fare. Mi ritengo fortunato, per aver passato stagioni fantastiche con quella che di fatto è una grande famiglia. Non credo di poter ringraziare una ad una tutte le persone che sono state accanto a me, ed anche a Francesca, per tutto questo tempo. Vogliamo solo dare un grande abbraccio a tutti, a tutta la baracca! Perchà© credo che la vera forza sia stata la condivisione di tutti dello stesso sogno. Ora è il momento per noi di fare una nuova esperienza, ma il segno che Basket Academy ha lasciato sarà  indelebile. Grazie a tutti, seguiremo le nuove avventure da lontano, ma una parte di noi sarà  sempre qua! Un ringraziamento speciale perù è doveroso e va a colui che ha creduto in me fin dall’inizio, mi ha insegnato tutto e mi ha dedicato tanto tempo. Senza di lui forse queste parole non sarebbero mai state scritte! Grazie coach T!!!’. ‘Da un lato siamo ovviamente dispiaciuti che Andrea non sia con noi la prossima stagione, dall’altro siamo felici per lui e per Francesca (che lo seguirà  a Casale con incarichi all’interno della società ) per questa nuova importante opportunità  che si sono ampiamente meritati. Li ringraziamo per l’impegno, l’entusiasmo, il contributo di idee che hanno dato al progetto fin dal suo inizio, e gli rivolgiamo davvero un grandissimo in bocca al lupo.Di seguito il comunicato della Junior Casale MonferratoAndrea Fabrizi entra nello staff tecnico della JuniorIl coach umbro sarà  il secondo assistente di coach Ramondino e l’allenatore del gruppo Under 20 della NovipiùNell’ottica di un ulteriore rafforzamento del suo parco allenatori, la Novipiù Junior Casale è lieta di comunicare l’inserimento nei suoi quadri tecnici di Andrea Fabrizi, 39 anni, nato a Foligno (PG) ed attualmente impegnato come assistente di Antonio Bocchino nell’Italia Under 16 che sta preparando gli Europei di categoria (12-20 agosto).Fabrizi, Allenatore Nazionale, Responsabile Tecnico Territoriale della Regione Umbria dal 2009 ad oggi, Istruttore di Minibasket e FIBA Coach, inizia la sua carriera da allenatore al Ponte Vecchio Basket e alla Nova Basket Perugia. Durante la stagione 2004/05 è tra i fondatori di Basket Academy, una Società  che ancora oggi conta circa 500 tesserati e comprende Valdiceppo Basket e Ponte Vecchio Basket. In seguito, oltre ad allenare la Rappresentativa Umbria al Trofeo delle Regioni, raggiunge le Finali Nazionali U15 Ecc. a Bormio dopo aver vinto il titolo regionale (2008/09). Dal 2009 al 2012 affianca prima Maurizio Buscaglia, poi Riccardo Paolini e Furio Steffè alla Liomatic Perugia Basket in Serie A Dilettanti, per poi diventarne Capo Allenatore a gennaio 2012.Dal 2013 è stato anche Responsabile del Settore Giovanile di Valdiceppo Basket, allenando in DNC.La scorsa stagione ha allenato l’U15 Eccellenza di Ponte Vecchio Basket e l’U18 Eccellenza del Basket Todi.Coach Fabrizi, nel Settore Squadre Nazionali, è stato vice allenatore di Gaetano Gebbia con l’Italia U16 (2010), assistente di Andrea Capobianco e Antonio Bocchino con la Nazionale U15. Attualmente, come detto, è impegnato come assistente di coach Bocchino con l’Italia U16 in preparazione degli Europei di Radom (Polonia)All’interno della Junior, Andrea Fabrizi ricoprirà  il ruolo di secondo assistente di coach Ramondino in Prima Squadra e sarà  il capo allenatore dell’U20 Eccellenza, che parteciperà  anche al campionato di C Gold come CB Basket, Società  satellite della Junior.Andrea Fabrizi: “A Casale ci sono idee chiare: è il posto giusto per un’esperienza fuori Perugia”Coach Ramondino: ”Fabrizi ha un ampio bagaglio di conoscenze, rappresenta un’addizione di qualità  al nostro staff”Le parole di Andrea Fabrizi: “oeSono molto contento di poter venire a Casale Monferrato: ho apprezzato molto il fatto che la Società  mi abbia cercato e fin dai primi incontri con Marco Martelli, Giacomo Carrera e Marco Ramondino, ho subito percepito disponibilità  e il fatto che avessero le idee chiare su quello che si vuole fare e questo è fondamentale. Ho scelto Casale perchè credo sia il posto giusto per me per fare un’esperienza al di fuori di Perugia. Alla Junior cercherù di portare la mia esperienza con i ragazzi nel passaggio dalle giovanili alla Prima Squadra, quindi far crescere il più possibile i ragazzi dell’U20 Eccellenza che allenerù io e nel dare una mano a Marco Ramondino e Andrea Valentini con la Prima Squadra. Ci tengo a ringraziare la Basket Academy, che è la Società  da dove vengo e dove sono cresciuto. Tutti loro sono molto contenti che io possa fare quest’esperienza e io li porterù sempre con me!.”Personalmente – dice coach Marco Ramondino – sono convinto che il ruolo dello staff, e degli allenatori in particolare, sia importante nella vita e nella crescita del club e delle nostre squadre. Per questo, Andrea Fabrizi rappresenta un’addizione di qualità  al nostro gruppo di lavoro: si tratta di un allenatore con un ampio bagaglio di esperienze sia in ambito giovanile che senior e di una persona molto motivata a contribuire al nostro progetto. Questa scelta rappresenta la conferma di voler fornire ai nostri giocatori la migliore offerta formativa possibile e la possibilità , anche per il nostro staff, di confronto e crescita, che ritengo momenti decisivi nel corso della stagione”.